sabato, 19 Giugno 2021

Calampiso non riapre, BTS: turisti riprotetti o rimborsati

Riceviamo e volentieri pubblichiamo una precisazione a firma di Alfio La Ferla, amministratore della BTS, in merito alle notizie diffuse sulla mancata apertura del Calampiso Resort nella stagione turistica 2020.

“La Bts di Palermo – spiega La Ferla – ha un contratto pluriennale di commercializzazione turistica in esclusiva stipulato con la proprietà del Resort stesso, la Calampiso SpA; tale contratto esclude la gestione dei rapporti con i multiproprietari della struttura che si rapportano, invece, direttamente con la proprietà stessa. Inoltre – aggiunge La Ferla – la gestione amministrativa e operativa del Resort è, altresì, totalmente in capo alla stessa proprietà. Il cda della Calampiso SpA – ricorda La Ferla – ci ha recentemente comunicato che il Resort non avrebbe aperto nell’ormai imminente stagione turistica 2020 per motivazioni legate alla sostenibilità economica e finanziaria della sua gestione alla luce delle restrizioni imposte dalle normative anti contagio. Ed ancora la Bts ha preso atto di tale legittima decisione della proprietà e ha contattato uno per uno tutti i turisti che avevano già prenotato e/o pagato il proprio soggiorno al Calampiso Resort, sottoponendo loro la scelta tra
il rimborso immediato di quanto già pagato oppure la “riprotezione” presso altre strutture alberghiere equivalenti o migliorative. Questa operazione di rimborso e di riprotezione dei turisti –  conclude Alfio La Ferla – è stata interamente e con successo completata nel giro di una settimana con la piena soddisfazione di tutta la nostra clientela dalla quale abbiamo ricevuto il plauso per la professionalità e cortesia con la quale lo staff di Bts ha effettuato questa delicata attività”.

News Correlate