lunedì, 20 Maggio 2024

Turisti evacuati a San Vito Lo Capo, in salvo via mare

Notte di paura anche a San Vito Lo Capo dove circa 400 persone sono fuggite dalle abitazioni e dalle strutture ricettive minacciate dagli incendi. L’amministrazione cittadina ha aperto il Teatro comunale per accogliere gli sfollati. A essere avvolte dalle fiamme, da mezzanotte, le zone di Monte Monaco, Calampiso, Salce Grande, Salce Piccolo, Giardinello, Saffaglione e la strada comunale Mondello. Le fiamme hanno anche raggiunto le porte del paese minacciando il camping “La Pineta”, dove i turisti, che sono stati allontanati dalla struttura, si sono ritrovati a pochi metri dal fuoco, secondo quanto si legge su Repubblica Palermo.

Ventotto dipendenti del complesso turistico di Calampiso sono stati tratti in salvo, in spiaggia, dalla Guardia costiera di Trapani, dopo essere fuggiti dal complesso residenziale. Impossibile per i dipendenti del villaggio raggiungere le zone interne, avvolte dal fuoco.

Le fiamme hanno raggiunto anche la struttura turistica “Il Baglio del Sole”, in prossimità di Torre dell’Usciere. Anche in questo caso i turisti hanno trovato rifugio sulla scogliera: cinque uomini, cinque donne e altrettanti bambini, sono stati tratti in salvo dal personale del soccorso alpino e dell’Aeronautica militare di Birgi.

News Correlate