lunedì, 21 Giugno 2021

A Palermo riaprono gli info-point per i turisti

Hanno riaperto al pubblico da ieri, giovedì 20 maggio, i Centri di Informazione Turistica. Si tratta dei Cit Bellini, Galletti, Cavour e Porto, oltre al Visitor Center Unesco di Palazzo Gulì e presso il Teatro Massimo.

“Dopo mesi di rinunce e sacrifici – ha detto il sindaco Orlando – il ritorno alla normalità è confermato dalla riapertura dei centri di informazione turistica del Comune di Palermo, pronti ad accogliere i numerosi turisti che stanno già affollando la città. E’ un patrimonio del quale dobbiamo avere cura. Dobbiamo dunque rispettare le regole anti-contagio per fare in modo che Palermo, in sicurezza, torni ad essere ancora più attrattiva e riprenda il percorso di crescita bruscamente interrotto dalla crisi pandemica più di un anno fa”.

Questi gli orari dei Cit:
Galletti e Porto ore 8-14,15
Massimo e Cavour 8,30-13,30
Bellini 8,30-18,30

Il Visitor Center Unesco di Palazzo Gulì 8,30-14,50 con personale comunale, prosegue fino alle 18 dal martedì al venerdì con personale Unesco che assicura l’apertura anche sabato e domenica mattina. Dal 24 maggio il Cit Bellini resterà aperto da lunedì a domenica.

Inoltre, è stata inaugurata la sede del PIT (Punto d’Informazione Turistica) di via Principe di Belmonte, appena sottoposta a restyling. L’incarico è stato affidato al noto professionista dell’immagine Antonello Blandi. È stata pertanto ideata e realizzata una nuova immagine grafica, una nuova insegna con la dicitura dell’Ente, il simbolo “i” specifico per i punti di informazione turistica, pannelli fotografici che ricoprono i lati esterni dell’ingresso e la personalizzazione degli interni mediante l’utilizzo di apposite gigantografie riportanti il nuovo logo e raffiguranti luoghi e scorci della città e del territorio. Nel corso della cerimonia è stata presentata “Palermo e provincia da vedere”, una raccolta di foto inviate da fotoamatori su scorci di Palermo e della sua provincia. La brochure verrà distribuita presso i PIT di Palermo, dell’aeroporto, e dei comuni rappresentati nel volumetto.

 

News Correlate