lunedì, 21 Settembre 2020

Continua il boom di turisti a Taormina, tutto esaurito anche a settembre

In questi giorni Taormina registra quasi seimila pernottamenti giornalieri. Trovare una camera in una delle strutture alberghiere della Perla dello Jonio, che contano in tutto oltre settemila posti letto, è particolarmente complicato anche in questi giorni di fine settembre. E anche i siti di prenotazione promuovono solo uno o al massimo due camere disponibili in quasi tutte le strutture alberghiere. Se, dunque, non c’è il tutto esaurito, si registra il consueto gran pienone che prosegue l’onda lunga di una stagione turistica in crescita. “L’occupazione delle stanze degli alberghi è quasi al limite”, dice il direttore dell’Ufficio turistico del comprensorio, Daniela Lo Cascio, a TaorminaToday.

Ma risultati degni di nota li stanno registrando anche le altre strutture dedicate all’accoglienza, come funivia e parcheggi. La funivia, ad esempio, viaggia al ritmo lusinghiero di quasi 4mila 500 passaggi al giorno. Settembre si conferma, dunque, un mese eccezionale, visto che luglio viaggiava al ritmo di 5mila 500 e agosto di 6mila 500 passaggi nell’arco di una sola giornata. Stessa cosa per i parcheggi cittadini, che ospitano una media di oltre venti bus al giorno.

News Correlate