venerdì, 3 Dicembre 2021

A Vulcano sbarcano a sopresa 20 turisti nonostante stop ingressi

Un ventina di turisti stranieri, francesi e tedeschi, sono sbarcati a Vulcano con l’aliscafo. Ma un’ordinanza sindacale vieta per un mese ai vacanzieri di arrivare sull’isola, per cui sono subito scattati i controlli da parte dei carabinieri. L’assessore al decentramento Max D’Auria dichiara che “i turisti avevano fatto nelle scorse settimane i biglietti online. In ogni caso abbiamo già fatto una raccomandazione urgente alle società Liberty Lines e Caronte&Tourist di avvertire le agenzie che rilasciano i biglietti”.

Intanto, gli abitanti con in testa l’ex sindaco Mariano Bruno invocano i nuovi rilievi urgenti da parte dell’Arpa nella zona rossa. Un sollecito arriva anche dall’armatore Sergio La Cava. “abbiamo urgenza di sapere come stanno le cose, urgenza di poter, in caso di esiti positivi, rassicurare tutti, urgenza di dare certezze a potenziali investitori ed ogni rallentamento in questo mese potrebbe tradursi in un enorme danno per l’attività economica dell’isola”. Programmata una videoconferenza tra Ingv, Protezione civile e il sindaco Marco Giorgianni.

News Correlate