Catania, chiusura Iat Vecchia Dogana è danno per turismo

“L’unico sportello informativo per crocieristi presente nel polo turistico della Vecchia Dogana al Porto di Catania, curato dalla Città Metropolitana di Catania, ha chiuso definitivamente lo scorso primo ottobre”.

A denunciare la situazione è Catania Bene Comune ricordando che l’edificio di proprietà dell’autorità portuale, era stato inaugurato nel 2011, dopo una ristrutturazione costata 3 milioni di euro pubblici.

Il polo turistico creato per accogliere i croceristi, dicono dal gruppo politico, è adesso diventato una discoteca.

La trasformazione della Vecchia Dogana da polo aggregatore per il turismo crocieristico a nightclub ha comportato un notevole degrado dei luoghi e la chiusura di fatto di uno degli ingressi per l’accesso dei turisti.

Inoltre, nella nota, viene evidenziato che i dipendenti dell’infopoint, di fatto, non hanno più la possibilità di venire a contatto con l’utenza e operano in un’altra struttura, in condizioni igieniche precarie.

News Correlate