martedì, 20 Ottobre 2020

Dolci della tradizione e nuove creazioni al concorso di pasticceria di Sinagra

“I dolci di Nonna Carmela”, il concorso di pasticceria della tradizione e non solo, organizzato dalla Pro Loco di Sinagra presieduta da Enza Mola e dall’amministrazione del comune, guidata dal sindaco Enza Maccora ha registrato una partecipazione straordinaria con dolci e leccornie provenienti da tutto il comprensorio. L’iniziativa, giunta alla terza edizione, era rivolta ai privati, alle pasticcerie e ai panifici. E’ stato lasciato spazio all’interpretazione, alla forma, alla composizione e anche all’eventuale rivisitazione di antiche ricette, modificate in base alla personale inventiva. La giuria composta da professionisti appartenenti all’Associazione Ristoworld Italy e presieduta dal maestro pasticcere Lillo Defraia di Caltanissetta, ha avuto notevole lavoro, dovendo assaggiare e valutare ogni creazione.

Nella sezione amatoriale: per la categoria Cake Design ha vinto Veronica Aloja di Rocca di Caprileone; nella categoria pasticceria moderna prima a piazzarsi Daniela Alemanni di Capo D’Orlando; nella categoria prodotti da forno il vincitore è stato Gianfranco Santoro di Capo D’orlando; nella sezione flower Tatiana Alberti di Capo d’Orlando; nella sezione Dolci della Tradizione Michela Conti Papuzza di Rocca di Caprileone. Nella sezione professionisti: per la categoria Cake Design ha trionfato la pasticceria Italia di Naso; nella sezione prodotti da forno il panificio Monastra di Castell’Umberto; nella sezione Dolci della Tradizione la pasticceria Antonio Raffaele di Brolo; nella categoria pasticceria moderna a conquistare la vetta il bar Calamunci di Sinagra.

News Correlate