venerdì, 23 Aprile 2021

Ibla, Granata contro restauro chiesa di San Giorgio

L’appello a Leanza: “La Sicilia salvaguardi il proprio patrimonio”

Si dice “offeso e scandalizzato dal restauro effettuato su una delle chiese più importanti della Sicilia, quella di S.Giorgio a Ragusa Ibla, cuore del riconoscimento Unesco alla Val di Noto”. il responsabile delle politiche culturali di An, Fabio Granata. Secondo l’ex assessore regionale ai Beni culturali, “il restauro è stato effettuato con un incredibile maquillage della facciata, in cui, a causa di una inesatta e delirante interpretazione dei materiali, sono stati rifatti con un color bituminoso tipico della pietra pece dei luoghi, i capitelli delle colonne, i portali e una fascia della prima trabeazione”. “Dopo due anni di lavori di restauro – sostiene Granata – risulta così irriconoscibile, pesante e tozza una facciata dalla bellezza strabiliante, laddove risaltano artificialmente con un color petrolio le parti decontestualizzate”. Infine l’appello di Granata all’assessore ai Beni culturali, Lino Leanza: “La Sicilia intervenga a salvaguardia del proprio patrimonio, senza aspettare che l’amico Sgarbi o qualche uomo di cultura di passaggio da Ibla, urli contro questa follia”.

News Correlate