domenica, 29 Novembre 2020

Il Natale a Erice tra presepi, concerti, teatro e danza

E’ tutto pronto ad Erice per accogliere i visitatori per il lungo ponte natalizio che si conclude il 6 gennaio. A fare da location naturale a spettacoli, concerti, perfomance teatrali e danza, degustazioni di prodotti locali e presepi, sono musei, chiese, monumenti, stradine, vicoli, piazze e botteghe del borgo medievale. Ma soprattutto Erice dà la possibilità ad ogni visitatore di scoprire attraverso i presepi i suoi angoli più caratteristici. Durante la kermesse i “Presepi”, verranno messi in mostra ventiquattro natività differenti per stile, materiali, location, foggia, ma tutti allestiti con abilità, amore e passione. Dalla ceramica ericina, alla terracotta all’alabastro.

E tra i presepi da ammirare c’è quello settecentesco del Polo Museale A. Cordici, realizzato con materiali marini e personaggi in prezioso alabastro e, il monumentale presepe artistico di Jaemy Callari, che quest’anno oltre a vedere una nuova collocazione, nel foyer del Teatro di Erice, sarà impreziosito da nuove scenografie.   

Grande attenzione poi alla musica con i concerti del conservatorio di Musica A.Scontrino, che si terranno presso la chiesa di Sant’Alberto dei Bianchi. Ma anche il Gospel avrà un suo momento significativo in Piazza San Giuliano il 29 dicembre alle 19. Di scena il gruppo “Supernova Sound”. Poi c’è il teatro, la danza e assieme a queste anche l’arte. Tre le particolari performance delle “Residenze artistiche”. A Capodanno tutti in Piazza a salutare l’anno nuovo con brindisi, fuochi d’artificio e animazione musicale. 

Per tutte le info e la mappa dei presepi clicca qui.

News Correlate