Messina al lavoro per attivare una cabina di regia sul turismo

Dalla partecipazione alle borse del crocierismo al potenziamento dei trasporti nell’area dello Stretto. È stata particolarmente partecipata la riunione alla Camera di Commercio di Messina per l’attivazione della “cabina di regia” territoriale per la promozione dell’immagine turistica della città convocata dal presidente Ivo Blandina a seguito di quanto messo in atto dal sindaco Cateno De Luca e dall’assessore al Turismo Enzo Caruso.

Nel corso della riunione sono stati illustrati i dati turistici della città da cui risulta una crescita della ricettività in città rispetto alla provincia, nonché una tendenza all’aumento dei B&B. Quindi è stato proposto un osservatorio orientato al monitoraggio dei flussi turistici e dell’indice di gradimento dell’offerta.

Gli intervenuti hanno posto l’accento sulla promozione dell’intero territorio e delle sue peculiarità nelle Borse del crocierismo di Miami e Malaga e l’implementazione di nuovi circuiti esperienziali nel territorio che consentirebbero ai viaggiatori di ritornare a Messina più volte.

Tra le proposte giunte nel corso della riunione, il potenziamento dell’aeroporto dello Stretto con i relativi collegamenti con le Eolie, Taormina e Milazzo, e la definizione di un Brand Messina come volano di promozione ed economia, con pacchetti turistici da potenziare anche grazie al supporto della Regione. L’incontro si è concluso con un cronoprogramma di prossime iniziative e azioni operative tra il Comune, la Camera di Commercio e l’Autorità di Sistema.

Presenti all’incontro, tra gli altri, il presidente dell’Autorità di Sistema Portuale dello Stretto Paolo Mario Mega; Filippo Grasso dell’Università degli Studi di Messina; Giovanni Russotti per la Federalberghi Giardini Naxos; Italo Mennella per la Federalberghi Taormina; e Christian del Bono per la Federalberghi Isole Eolie.

Intanto proseguono gli incontri programmatici per il turismo: oggi pomeriggio, giovedì 20, alle 15.30, presso la Sala “Rappazzo” del Palacultura, l’assessore Caruso ha convocato le guide turistiche che operano in città per analizzare le criticità del settore riferite all’accoglienza e alla promozione del territorio e alle strategie da mettere in atto per la prossima stagione crocieristica.

News Correlate