giovedì, 18 Aprile 2024

La Festa della Musica apre gli eventi estivi della Costa del Mito

Presente anche la Costa del Mito alla conferenza stampa della Festa della Musica, che si è svolta a Roma nella sede del Ministero della Cultura, con Malika Ayane, madrina della manifestazione. Selinunte, la Scala dei Turchi e il Teatro Pirandello, dal 19 al 21 giugno saranno luoghi simbolo di una rinascita della musica e dello spettacolo, assieme ad altri siti che in più di 720 città italiane si animeranno con oltre diecimila eventi previsti.

“L’evento – afferma Fabrizio La Gaipa, amministratore del Distretto Turistico Valle dei Templi – è sostenuto dal Distretto turistico e si inserisce tra gli eventi che sostanziano l’offerta della Costa del Mito di quest’estate. La direzione artistica è affidata alla professoressa Mariangela Longo dell’Istituto musicale Toscanini di Ribera, che sin dal primo momento come la direzione del Parco di Selinunte ha creduto nel nostro progetto di sviluppo, che è non solo turistico, ma anche culturale, perché intende promuovere il grande patrimonio artistico e culturale che coincide con la valorizzazione dei talenti che la nostra Isola esprime”. L’Istituto Toscanini di Ribera ha aderito alla Costa del Mito, che si estende da Selinunte a Gela e comprende tre parchi archeologici, riserve naturali e 150 km di spiagge dorate.

Si inizia il 19 giugno, al Parco Archeologico di Selinunte, dove verrà rievocato il primo Festival Pop Rock svoltosi nella capitale negli anni Settanta. A presentare lo spettacolo ai piedi dei templi selinuntini sarà Carlo Massarini coadiuvato da Valeria Milazzo. Protagoniste saranno le Band dei Conservatori di Musica partecipanti con più di 60 musicisti impegnati in un excursus della storia del pop rock dagli anni ’70 fino ai nostri giorni. Ospite d’eccezione Maurizio Filardo, pluripremiato compositore di musiche per il cinema.

La Festa della Musica dei Conservatori siciliani proseguirà il 20 Giugno all’insegna del Recovery Sound con una performance al tramonto del Toscanini Brass Ensemble diretto dal M° Nicola Di Grigoli nello scenario della Scala dei Turchi; infine, il 21 Giugno “Le Nozze di Figaro” di Mozart sul palco del prestigioso Teatro Pirandello di Agrigento con i Solisti e l’Orchestra Sinfonica dei Conservatori Toscanini di Ribera e Scontrino di Trapani diretti dal M° Alberto Maniaci.

News Correlate