giovedì, 2 Dicembre 2021

La Route du Jasmin sulla “Rotta dei Fenici”

Itinerario nei luoghi della civiltà punico-fenicia per 50 imbarcazioni a vela

50 imbarcazioni a vela prenderanno il largo oggi dal porto di Tolone in Francia per l’edizione 2007 della Route du Jasmin. Un po’ agone sportivo per emulare i grandi skipper internazionali, un po’ vacanza familiare alla scoperta del Mediterraneo, delle sue atmosfere, delle sue ricchezze. E da quest’anno La Route du Jasmin si associa all’Itinerario Culturale del Consiglio d’Europa “La Rotta dei Fenici” e lega le tappe del viaggio ad alcuni tra i più interessanti luoghi della civiltà marinara dei Fenicio-Punici: Tharros e Cagliari in Sardegna ( 2 – 5 agosto); Biserta, Utica e Cartagine in Tunisia (7-9 agosto); Trapani, Selinunte e Mozia in Sicilia (11-13 agosto). Ad ogni tappa incontri, visite, emozioni con la collaborazione della città di Cabras e della sua Area Marina Protetta “Penisola del Sinis – Isola del Mal di Ventre”, della Lega Navale e della città di Cagliari, del Ministero del Turismo della Tunisia, della Provincia di Trapani e della Lega Navale di Trapani oltre che del Rotary Club di Castelvetrano-Valle del Belice, del Valle Selas Resort e dell’Istituto Regionale Olio e Oliva, oltre che di varie aziende agroalimentari che propongono prodotti e sapori di Sicilia. La Rotta dei Fenici sta promuovendo una rete di porti del Mediterraneo per creare le condizioni non solo di una ma di tante Route du Jasmin attraverso il Mediterraneo. E per il 2008, si pensa di dar vita ad altre carovane culturali come La Rotta del Cedro dal Libano e La Rotta dell’Argento dall’Andalusia e dal Marocco, con la partecipazione di equipaggi ed imbarcazioni di tanti Paesi a dimostrare che il Mediterraneo è soprattutto un mare di cultura e pace.

News Correlate