mercoledì, 14 Aprile 2021

Soppressione Aapit/2, Musotto: senza fondi da luglio

Il presidente: “Una normativa contraria alla logica dominante in Europa”

In realtà, come ricorda il presidente della Provincia, già dallo scorso 30 giugno la Regione ha tolto i fondi per il personale relativo al secondo semestre 2006. “Ma per non interrompere a metà anno il servizio in coincidenza con la stagione estiva, la Provincia di Palermo ha provveduto con proprie risorse a continuare l’attività dell’Aapit”. “Dal nuovo anno – concludono Musotto e il presidente dell’Aapit, Salvatore Sammartano – ciò non sarà più possibile in considerazione di una normativa pensata e attuata in direzione contraria alla logica amministrativa e al progetto di sviluppo dominante in Europa che incentiva la crescita dell’economia locale in un’ottica di mercato globale. Si è invece scelta un’altra strada, estremamente rischiosa perché l’accentramento sulla Regione delle competenze sul turismo toglie spazio e competenze alle autonomie locali che hanno tutelato in maniera più specifica i progetti di sviluppo di un settore fondamentale per la crescita sociale del territorio. Un sentito ringraziamento, infine, ai dipendenti dell’Aapit a cui auguriamo le migliori fortune, sicuri che sapranno mettere a frutto tutta la loro professionalità per affrontare un futuro assai complesso”.

News Correlate