giovedì, 29 Ottobre 2020

Ustica, la storia del cinema subacqueo in una rassegna al Villaggio Punta Spalmatore

Dal 1 luglio al 4 luglio 2017 l’Hotel Villaggio Punta Splamatore di Ustica ospita la “Rassegna della storia del Cinema subacqueo a 100 anni dalla nascita”. Quattro giorni di diving e di cinema subacqueo durante i quali sarà possibile provare in piscina alcune delle attrezzature storiche provenienti dalla collezione degli autori, che ne spiegheranno il funzionamento e la storia

Era il 1916 quando negli Stati Uniti uscì in sala il primo lungometraggio ispirato al romanzo d’avventure di Jules Verne “20.000 leghe sotto i mari”. Per la prima volta gli spettatori potevano “vedere” su uno schermo cinematografico, che già aveva in sé qualcosa di magico, le meraviglie dei fondali delle Bahamas e la ricchezza della loro vita, ma – fedele al libro originale – il film rappresentava anche terribili mostri marini che i protagonisti affrontavano con impareggiabile coraggio. Vedere oggi quelle prime immagini – e molte di quelle che seguirono nei decenni immediatamente successivi – ci fa sorridere, ma il racconto di questa grande avventura è straordinario e unico ed è grazie a quei primi coraggiosi sperimentatori, che hanno ispirato intere generazioni, se abbiamo imparato non solo a conoscere il mare ma anche a rispettarlo.

La rassegna si svolgerà nell’anfiteatro dell’hotel di Ustica ed è curata da Pippo Cappellano, giornalista, regista e autore di documentari; e Marina Cappabianca, produttrice, autrice e regista di documentari in particolare in ambito naturalistico e storico.

Home page Villaggio Punta Spalmatore

News Correlate