giovedì, 20 febbraio 2020

Se la Festa di Sant’Agata diventa l’occasione per un tour in Sicilia

La festa di S. Agata a Catania è una tradizione antica, arcaica, vissuta collettivamente, capace di far incontrare, far conoscere, far pacificare. Una folla incontenibile si riversa lungo il percorso: le strade della città sono stipate come in un sacro carnevale. La processione comincia nel pomeriggio e si conclude a mattina inoltrata percorrendo la città fin nelle sue zone più antiche e remote.

Per scoprire questa particolare festa della patrona catanese che si svolge ogni anno dal 3 al 5 febbraio e viverla insieme ai devoti, TPTourama propone uno Speciale Tour di 5 giorni in Sicilia per Sant’Agata, la festa religiosa famosa per la processione dei Cerei, per i fuochi pirotecnici, le illuminazioni artistiche e il busto reliquiario della Santa. Le tappe principali dell’itienrario che prevede la partenza il 2 febbraio sono Catania, Siracusa, Noto, Taormina e l’Etna. La quota parte da 589 euro in tripla e include sistemazione in hotel 4 stelle, in mezza pensione (prima colazione + 4 cene), trasporto in autopullman privato Gran Turismo, guida-accompagnatore di lingua italiana/multilingue, guide locali o audio-guide ove necessarie, visite specificate in programma con guide locali, degustazione di prodotti tipici: cannolo siciliano a Catania e pranzo con menu tipico siciliano e lezione di show cooking a Taormina.

In alternativa, si può scegliere il Tour della Sicilia – Speciale Sant’Agata 8 giorni da Catania a partire da 825 euro che include visite a Catania, Noto, Siracusa, Taormina, Etna, Cefalù, Palermo, Monreale, Agrigento, Piazza Armerina.

News Correlate