mercoledì, 27 Gennaio 2021

500 passeggeri sul treno storico nella Valle dei Templi

Erano più di 500 i passeggeri che hanno viaggiato a bordo dei vagoni storici ammirando la Valle dei Templi. Si è rivelato un successo, infatti, il ritorno del treno storico della Fondazione Fs Italiane sulla linea Agrigento Bassa-Porto Empedocle, dopo due anni di stop.
Nella giornata inaugurale della tratta, l'8 giugno scorso, c'è stato un vero boom di passeggeri e tra questi c'erano anche il direttore della Fondazione FS italiane, Luigi Cantamessa; il responsabile della Direzione territoriale Produzione di Rfi Andrea Cucinotta, e diversi rappresentati del dipartimento Beni culturali della Regione siciliana.
"I biglietti per assicurarsi un posto a bordo treno – si legge in una nota di Ferrovie Kaos, partner di Fondazione Fs – sono andati esauriti diversi giorni prima dell'evento a testimonianza delle enormi potenzialità di questa infrastruttura che, grazie alla lungimiranza di dirigenti ferroviari come Luigi Cantamessa, è stata strappata all'abbandono e ad un futuro che profumava di dismissione definitiva. Per molti viaggiatori è stata la ‘prima volta' a bordo di un treno storico, e l'esordio sulla affascinante ferrovia dei templi".

 

News Correlate