lunedì, 14 Giugno 2021

Fs inaugura la tratta Cefalù-Punta Raisi, novità dell’estate 2020

Inaugurata dall’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone e dal direttore regionale Trenitalia Silvio Damagini, la linea ferroviaria “Cefalù Line” che collega la cittadina normanna con l’aeroporto di Palermo. Al taglio del nastro erano presenti il presidente dell’Assemblea regionale siciliana Gianfranco Miccichè, il sindaco di Cefalù Rosario Lapunzina e il dirigente generale del dipartimento regionale delle Infrastrutture Fulvio Bellomo.

Il servizio sperimentale, che sarà attivo nei giorni festivi dal 12 luglio al 6 settembre, è stato pensato per i viaggiatori che sceglieranno la Sicilia in questa estate 2020. Un’offerta per turisti e cittadini siciliani, che potranno raggiungere così anche le località di mare di Campofelice e Lascari. Già dal 14 giugno sono 31 i collegamenti per Cefalù (da Palermo Centrale o da Messina e Sant’Agata di Militello). La maggiore novità è prevista con il potenziamento delle corse domenicali: 42 i collegamenti complessivi su Cefalù (28 treni da e per Palermo centrale e 14 da e per Punta Raisi). La percorrenza media è di circa 53 minuti tra Palermo e Cefalù e di circa 1 ora e mezza per il “Falcone-Borsellino”.

“Abbiamo mantenuto – evidenzia l’assessore Falcone – un impegno preso con i siciliani. Grazie a un lavoro sinergico tra il governo Musumeci, Trenitalia e Rfi è stato creato un un by pass per velocizzare il collegamento tra l’aeroporto e Cefalù. Questo, comunque, è solo l’inizio di un percorso che presto sarà esteso ai sabati e ai giorni feriali”.

Un biglietto di sola andata per Cefalù costa 6,20 euro da Palermo Centrale mentre da Punta Raisi costa 11,70 euro.

News Correlate