venerdì, 3 Dicembre 2021

In treno storico per partecipare alla Sagra del Mandorlo in Fiore

Domenica 13 marzo, in concomitanza con la 71° Sagra del Mandorlo in Fiore, riparte il treno storico siciliano da Palermo alla volta di Agrigento. Il treno, i cui rotabili rientrano nel parco storico di Fondazione FS Italiane, sarà composto dalla locomotiva storica anni ‘60 e dalle carrozze tipo “59” anni ‘60 e dalle carrozze “Centoporte” anni ‘30.

La partenza dalla stazione di Palermo Centrale è prevista alle 8.20 con arrivo ad Agrigento Centrale alle 11.30. A questo punto, i passeggeri avranno tempo libero a disposizione per partecipare alla 71° Sagra del Mandorlo in Fiore e assistere alla sfilata dei gruppi folkloristici. Il ritorno per Palermo è con il treno delle 17.46 da Agrigento Centrale.

Sarà possibile, per chi lo desiderasse, con un supplemento di euro 10,00, da pagare contestualmente all’acquisto del biglietto, alle 13:03 raggiungere la Valle dei Templi a bordo delle automotrici storiche ALn 668 le cosiddette “littorine”; tale opportunità permette, una volta scesi alla fermata del Tempio di Vulcano di raggiungere a piedi il Tempio della Concordia, per assistere alla premiazione dei gruppi folkloristici. Il prezzo del biglietto (22 euro) include l’ingresso al Giardino della Kolymbetra gestito dal FAI. Ripartenza da Tempio di Vulcano alle ore 17:29 (adunata alla fermata ore 17:20) per  riprendere ad Agrigento Bassa il treno di ritorno per Palermo.

Il viaggio è organizzato da Treno DOC, mentre il ticket è acquistabile presso ATC L’Associazione che viaggia con sede a Termini Imerese in Via Ospedale Civico, 32 Tel. O91.8112571 – 339.5921182. Per info e prenotazioni: tel. 091.8112571 – 339.5921182  – [email protected]

 

News Correlate