venerdì, 30 Ottobre 2020

Iozzi e Foti confermati alla guida di Asstra Sicilia

L’Assemblea dei soci ha nominato il Comitato di Presidenza di Asstra Sicilia per il triennio 2017-2019. Claudio Iozzi (Autolinee Gallo) e  Giovanni Foti (ATM Messina), sono stati rieletti rispettivamente alla carica di presidente e segretario generale per un secondo mandato. Incarico anche per  e  Antonio Gristina di AMAT Palermo che mantiene anche la carica di vicepresidente.

Completano la squadra i nuovi componenti Puccio La Rosa per AMT Catania e Massimo La Rocca per ATM Trapani, il confermato Mario Lo Bello per Ferrovia Circumetnea ed il nuovo tesoriere Daniele de Almagro di ATM Messina. Il Collegio dei revisori è composto dai professionisti esterni Daniela La Porta (presidente), Antonello Cirino e Giuseppe Glorioso (componenti).

“Le imprese di trasporto pubblico locale urbano ed extraurbano, da noi rappresentate, sono pronte a fare la loro parte per affrontare, con grande esperienza e senso di responsabilità, le sfide industriali che il contesto di riferimento impone”, ha detto Claudio Iozzi.

“Mai come ora – ha aggiunto Antonio Gristina – vi è bisogno di aggredire le problematiche in modo organico e complessivo al fine di dare una soluzione concreta ed efficace alle debolezze di cui il sistema siciliano del trasporto pubblico, ormai da troppo tempo, soffre. “É fondamentale – conclude Giovanni Foti – che le aziende siciliane recuperino in tempi brevi il ritardo in innovazione tecnologica rispetto alle buone pratiche nazionali, a partire da bigliettazione elettronica ed infomobilità”.

News Correlate