domenica, 9 Maggio 2021

Stretto Messina, Lupi rassicura su futuro Metromare 

Il ministro dei Trasporti Maurizio Lupi ha garantito che non ci sarà nessuna interruzione del servizio Metromare e che saranno reperiti i fondi per un bando triennale. E’ quanto emerso al termine dell’incontro tra il ministro e i vertici della società Bluferries sulla vertenza Stretto di Messina, il collegamento rapido garantito dal servizio Metromare e la decisione di Bluferries di dismettere la tratta Villa San Giovanni-Porto storico. 

“Mi è stata prospettata – ha detto Lupi a conclusione dell’incontro – la situazione creatasi sullo Stretto dopo che il bando di gara per i collegamenti è andato deserto. Il mio impegno è quello di adoperarmi per trovare i fondi per un bando triennale in modo che venga garantita la continuità territoriale tra la Sicilia e il continente. È questo, infatti, uno dei principi sui quali si basa il diritto alla mobilità, per il quale devono esserci pari opportunità per tutti i cittadini italiani”.

Secondo quanto si apprende, infatti, Lupi ha dato mandato ai funzionari del suo ministero di predisporre un emendamento che consenta di mettere a bando il servizio Metromare per tre anni, individuando le risorse che ne garantiscano la copertura finanziaria. Quanto alla vicenda Bluferries, il ministro ha chiesto ai vertici della società di fissare un incontro immediato con il sindaco di Messina, per trovare al più presto una soluzione.

News Correlate