giovedì, 22 Ottobre 2020

Il Consorzio Turistico Paradiso Sicilia debutta a Travelexpo

Debutta a Travelexpo, che si apre domani, venerdì 25 settembre e si concluderà domenica 27 settembre, il Consorzio Turistico Paradiso Sicilia che punta a mettere insieme la costituenda compagnia siciliana Aerolinee Siciliane con imprese alberghiere, strutture extralberghiere, imprese di servizi turistici e di prodotti tipici. In pratica, le imprese non turistiche, i produttori ticipi, artigiani possono beneficiare dei grandi flussi turistici organizzati dal Consorzio senza attendere misure di sostegno.

COSA FA IL CONSORZIO?

• Mette in collegamento trasporto aereo e imprese
• Offre la propria consulenza manageriale sui progetti delle imprese consorziate
• Mette in vendita anche con consegna differita dei prodotti tipici dei consorziati da portale e sui voli da e per la Sicilia
• Fa pubblicità nei mercati oggetto di promozione e diritto all’uso del marchio con la dicitura “Consorziato”
• Risparmio sui costi attraverso le convenzioni che saranno realizzate con i servizi di pagamento on line, di forniture alberghiere e altro

I VANTAGGI:
• I consorziati accederanno alla prenotazione del volo aereo per i propri clienti a prezzi garantiti e più bassi rispetto al mercato
• Il call center di Aerolinee Siciliane garantirà un diritto di opzione a prezzo bloccato per permettere la vendita al proprio cliente del soggiorno, entro 3 giorni.
• Accesso in esclusiva al sito di Aerolinee Siciliane per la vendita dei soggiorni o dei servizi della propria struttura
• Quota di posti bloccati sui voli per la vendita dei pacchetti
• Utilizzo della piattaforma del portale per la vendita di prodotti tipici e di origine garantita, con una commissione del 2 % sulle sole vendite effettuate dal portale, pari al costo di mantenimento della piattaforma
• Utilizzo del sistema di fidelizzazione della clientela per vendite stagionali o ripetute

Nel corso della tre giorni al CDSHoltes Terrasini- Città del Mare il Consorzio punta ad apmplare la propria platea coinvolgendo hotel e resort, B&B, agriturismo, noleggi auto, noleggi barche, ristoranti, produttori prodotti tipici, organizzazioni e imprese di guide e tour, poli museali e culturali, ente pubblico.

News Correlate