mercoledì, 19 Gennaio 2022

Le adv non si arrendono, nonostante tutto

C’è tanta voglia di non arrendersi nelle parole degli agenti di viaggio che hanno deciso di partecipare alll’iniziativa Agenzie di viaggio a porte aperte, che si è svolta domenica 5 dicembre a conclusione delle sette tappe del Travelexpo Roadshow in Sicilia.

In particolare gli adv, che si sono dati appuntamento in un incontro virtuale su Zoom, hanno manifestato scoramento per la situazione attuale che il comparto turistico sta vivendo ma contemporaneamente le voglia di riscatto e di andare avanti nonostante il difficile momento.

“Ho deciso di tenere la saracinesca alzata domenica 5 dicembre – racconta Tiziana Martino, titolare della Tiemmetravel di Catania – per dare un segnale a vecchi e nuovi clienti. Il mio obiettivo era duplice: appunto quello di provare a riportare i clienti a prenotare in agenzia e contestualmente dire che come categoria ci siamo, che siamo pronti a rispondere alle domande e ai dubbi di chi vuole viaggiare anche adesso”.

Secondo Leonardo Pizzuto della Saracena Viaggi di Capo d’Orlando, è il contesto in cui si opera che fa la differenza. “Qui a Capo d’Orlando – precisa – abbiamo avuto un riscontro non molto entusiasmante, ma il risultato è intanto quello di cercare di catturare l’attenzione di chi ci segue sui social, poi se riesci a concretizzare qualcosa ben venga. Per questo, se l’iniziativa venisse ripetuta, non mi arrenderei e anzi parteciperei ancora più attivamente”.

News Correlate