martedì, 20 Ottobre 2020

Premiati i Magnifici sette del turismo siciliano: ecco i nomi

Per il terzo anno consecutivo Travelexpo premia i Magnifici Sette, personaggi del pubblico e del privato che nel corso dell’ultimo anno si sono distinti per il loro impegno nel mondo del turismo siciliano. Un riconoscimento consegnato dalla Logos srl Comunicazione e Immagine, in collaborazione con lo SKAL International Palermo , A.R.TU. Associazione Ricercatori Turismo e FIJET Italia Federazione Italiana Giornalisti e Scrittori di Turismo.

Ecco i premiati di quest’anno con le relative motivazioni:

ORNELLA LANERI
Impegno socio-culturale e grande spirito imprenditoriale, condita con una buona dose di ottimismo e professionalità manifestata durante il lockdown quando ha tenuto aperto il suo hotel durante i mesi bui della pandemia. Una sfida vinta contro il covid.

ROCCO FORTE
Ha creduto sulla Sicilia come destinazione golfistica inaugurando nel 2009 il Verdura, il primo resort con golf e spa nell’Isola. Una prima esperienza positiva, replicata nel 2019 quando ha acquistato il Villa Igiea di Palermo, che aprirà i battenti nel 2021 dopo un attento restyling.

SALVATORE OMBRA
E’ tornato a Trapani alla guida di Airgest per provare a bissare i risultati raggiunti dal 2007 al 2012 quando portò Ryanair a Birgi trasformandolo nel primo aeroporto al mondo in termini di crescita nella classe compresa tra 1 milione e 5 milioni di passeggeri. Ora ci riprova puntando anche sulla continuità territoriale.

ROBERTO SCIARRATTA
Alla guida dell’Ente dal 2019 ha portato la Valle dei Templi di Agrigento a diventare primo parco archeologico con certificazione Covid free e il primo Parco archeologico interamente accessibile per le persone con disabilità.

DOMENICO GIAFAGLIONE
Protagonista di un piccolo grande atto di straordinaria onestà dimostrata lo scorso agosto quando trovò tra i sedili del treno un portafoglio con oltre 5 mila euro in contanti e lo consegnò alla proprietaria, una turista francese, dimostrando come, anche con piccole ma significative azioni, si può promuovere il turismo.

ITALO MENNELLA
Storico albergatore di Taormina, cortese e determinato con il suo carisma e professionalità è stato di esempio per più di una generazione di manager alberghieri e non solo riuscendo ad essere sempre propositivo nella interlocuzione con il pubblico.

ANDREA STANCATO (nella foto)
Prudenza e generosità insieme a buon senso e professionalità, mostrata come direttore del Mercure di Palermo quando riuscì a far vivere la quarantena dei 30 turisti bergamaschi rimasti per giorni bloccati nel suo hotel in un’esperienza indimenticabile insieme al suo staff.

News Correlate