domenica, 24 Gennaio 2021

A Taormina oltre 1 milione da tassa di soggiorno

Si lavora per trasformarla in un’imposta di scopo. In cantiere intanto le iniziative per Natale 2013

Ammonta a oltre un milione di euro il gettito proveniente dalla tassa di soggiorno a Taormina nel periodo gennaio-settembre. La cifra è stata comunicata nel corso di un vertice dell'Osservatorio turistico che si è svolto a Palazzo dei Giurati e durante il quale sono state messe sul tavolo tutte le possibili iniziative per il rilancio dell'immagine della città.
Presenti alla riunione l'assessore al turismo Salvo Cilona; l'imprenditore alberghiero Sebastiano De Luca, componente del Board Nazionale A.I.C.A. (Associazione Italiana Confindustria Alberghi) e presidente di Confindustria Turismo della Provincia di Messina; il presidente dell'associazione Albergatori, Italo Mennella; il consigliere di minoranza e presidente dell'Ada (associazione direttori d'albergo) Piero Benigni.
Nel corso del vertice si è discusso dell'iter, che sarà definito a breve, per la trasformazione della tassa di soggiorno in un'imposta di scopo. Tra gli argomenti trattati anche la programmazione per il Natale 2013 il cui cartellone è già quasi completo. Ma si pensa già all'estate 2014: l'appuntamento più vicino è quello con la fiera di Londra durante la quale Taormina presenterà una parte del programma di Taoarte e le iniziative che si terranno nei prossimi mesi. 

News Correlate