venerdì, 25 Settembre 2020

Agrigento investe sul cicloturismo tra fiere e comunicazione mirata

Ormai interamente tracciata la ciclovia Sibit e a breve gare per acquisto e collocazione segnaletica

Entro la prossima stagione autunno-inverno l'offerta turistica della provincia agrigentina si amplierà con il lancio del pacchetto/prodotto cicloturistico. Procede speditamente infatti la completa realizzazione di Sibit "Sustainable Inter-Regional Bike Tourism", il progetto, finanziato con i fondi del PO Italia-Malta 2007/2013 di cui è capofila la Provincia Regionale di Agrigento.
Ormai la "ciclovia Sibit", che attraversa le località più suggestive di ben cinque province siciliane e di Malta, è stata interamente tracciata mentre a breve saranno esperite le gare per l'acquisto e la collocazione della segnaletica. Definito anche il piano di comunicazione nonché la partecipazione alle fiere e agli eventi nazionali ed internazionali: dall'Expobici di Padova dal 22 al 24 settembre alla Bts (Borsa Internazionale del Turismo Sportivo), dal 12 al 13 ottobre a Montecatini Terme. E ancora al "Thelondonbikeshow" che si svolgerà a Londra dal 17 al 20 gennaio 2013, e all'Itb di Berlino ad aprile 2013.
"Siamo soddisfatti – ha sottolineato il presidente della Provincia Eugenio D'Orsi – per la concretizzazione di un progetto che, ne siamo convinti, darà ulteriore vitalità e nuove opportunità di crescita al nostro comparto turistico. L'essere riusciti a realizzare una "ciclovia" fra le più lunghe e suggestive d'Europa consentirà, grazie alla mitezza del nostro clima, di incrementare e soprattutto destagionalizzare le presenze turistiche".
"Per promuovere al meglio questa nuova offerta turistica – dice l'assessore provinciale al Turismo Angelo Biondi – abbiamo realizzato un piano di comunicazione che si avvale di un marchio identificativo di un club di prodotto internazionale; una rete internazionale, con la quale dialogare e programmare business, che include gli operatori delle cinque Province della costa sud della Sicilia, oltre la Repubblica di Malta; un portale informativo multilingue promozionato a livello internazionale; materiale promozionale multilingue da distribuire ai Tour Operator nazionali ed internazionali; la presenza con banner pubblicitari nei principali portali dei vettori (Ryanair, Air Malta, Virtu Ferries, ecc.); la presenza promo-pubblicitaria in riviste specializzate; la realizzazione di un evento traino da ripetersi ogni anno; un network internazionale che prevede l'interazione tra operatori della filiera turistica Siculo-Maltese. Ecco perché rilanciamo l'invito a tutti gli operatori economici e turistici locali (hotel, adv, guide, ristoranti, B&B, associazioni), disponibili ad offrire servizi ed attività, a manifestare interesse per la costruzione del pacchetto cicloturistico SIBIT allo scopo di intercettare un flusso notevole di nuovi cicloturisti, anche per gli anni a venire".
La domanda di manifestazione d'interesse e le modalità di presentazione possono essere scaricata sul sito della Provincia di Agrigento.

News Correlate