mercoledì, 2 Dicembre 2020

Intesa Sanpaolo conferma trend positivo di visitatori stranieri  in Sicilia

Sempre più turisti stranieri in Sicilia. In dieci anni (2007-2017), infatti, le presenze dei visitatori non italiani sono aumentate del 22,2% mentre è calata la domanda domestica (-14%) secondo quanto riportato da Intesa Sanpaolo nel corso dell’incontro “Il turismo in  Sicilia. Quali potenzialità sviluppare” che si è svolto ieri a Palermo.

“È necessario assumere una visione strategica di lungo periodo – spiega Salvio Capasso di Srm – capace di leggere i cambiamenti quali-quantitativi della domanda e dell’offerta internazionale. Il raggiungimento della destinazione condiziona fortemente la qualità dell’offerta turistica. Occorre rimuovere gli ostacoli alla mobilità e favorire l’integrazione efficiente tra le diverse infrastrutture”.

Nel 2017 in Sicilia si sono registrati 4,9 milioni di arrivi e quasi 15 milioni di presenze. La regione si posiziona al nono posto nella classifica nazionale per arrivi ed al secondo posto in quella meridionale. Sono cresciuti gli esercizi ricettivi, 6.750, ed il numero di posti letto, 203.260.   Le strutture a 4/5 stelle in Sicilia rappresentano il 32,3% del totale. Sul fronte trasporti la Sicilia è la 1° regione italiana per numero totale di passeggeri gestiti dai suoi porti, pari a 13,8 milioni; Palermo è il 7° porto italiano ed il primo in Sicilia.

News Correlate