martedì, 26 Ottobre 2021

Riva del Sole Resort & Spa di Castiglione della Pescaia fa il bilancio del 2016

Riva del Sole Resort & Spa a Castiglione della Pescaia festeggia il termine della stagione 2016. “Quella appena conclusa a Riva del Sole è stata una stagione positiva, con un finale brillante, che ha prodotto un fatturato superiore rispetto al 2015. Sono dati confortanti che ci consentono di fare buone previsioni per la prossima stagione, e di porci nuovi obiettivi per il 2017” ha detto Carlo Castelli, Managing Director del Gruppo Riva del Sole S.p.A. Il quale concede qualche anticipazione per il prossimo anno sulle attività di ristrutturazione già avviate già nel 2015, su una grande novità che riguarderà la ristorazione e, in generale, su una maggiore attenzione alle famiglie, con la nascita di due Junior Suite.

A Riva del Sole, l’afflusso turistico italiano ha riguardato per lo più regioni di provenienza quali Lombardia, Toscana, Lazio, Emilia Romagna, Veneto e Piemonte. Amato da una clientela trasversale e internazionale, il Resort & Spa immerso in 27 ettari di pineta è, tendenzialmente, meta prediletta delle famiglie, specie se con bambini, in alta stagione, mentre in bassa stagione si registrano per lo più coppie e gruppi business.

Riva del Sole è scelto dai visitatori stranieri principalmente provenienti da Germania, Svizzera e Scandinavia, grazie anche all’attenzione per la pratica di tante attività sportive, sia da fare all’interno della struttura che nei dintorni. Inoltre, l’assenza di barriere architettoniche nel Resort ha permesso di ospitare in passato le nazionali paraolimpiche inglesi, svizzere e neozelandesi, ed è location privilegiata degli atleti internazionali per gli allenamenti di Triathlon, tanto da essere stato nominato diverse volte tra i “Best Triathlon Hotel”.

News Correlate