Galleria Accademia regola ingressi visitatori con guide

Due visitatori con la guida turistica che li accompagna oppure piccoli gruppi di familiari (massimo 4) con la guida: sono le nuove modalità di visita compatibili con le misure di sicurezza anti-Covid19, adottate dalla Galleria dell’Accademia, a Firenze. La nuova organizzazione è stata al centro di un incontro tra il direttore Cecilie Hollberg e i rappresentanti delle maggiori associazioni fiorentine di guide turistiche. Il museo è stato riaperto il 2 giugno con accesso massimo di 50 persone contemporanemente presenti all’interno, biglietto di ingresso ridotto e orario rivisto.
Hollberg ha illustrato sul campo il nuovo percorso espositivo e tutte le modalità di visita, modificate in seguito alle normative per l’emergenza sanitaria. La direttrice ha intenzione di “rivedere le attuali misure di prevenzione e protezione non appena la normativa e le condizioni lo renderanno possibile anche attraverso una verifica continua degli effetti dell’attuale sperimentazione”.
L’obiettivo è di innalzare appena possibile il numero di persone presenti ed eventualmente quello dei partecipanti alle visite guidate.
“Sono ben consapevole – ha detto Cecilie Hollberg – dell’importanza del servizio ai visitatori e ai turisti svolto dalle guide turistiche. È fondamentale ripartire assieme, in questo difficile momento, per tutti. Pur nel rispetto delle diverse misure di accesso e sicurezza previste, è importante cercare di venire incontro alle necessità di questa importante categoria e trovare insieme un modo per continuare a collaborare, confrontandosi su come proporre, in questa prima fase, l’accesso alle guide abilitate con i propri clienti alla Galleria”.

News Correlate