lunedì, 20 Maggio 2024

Pasqua da record agli Uffizi, +28% di presenze sul 2019

Weekend di Pasqua con numeri da record agli Uffizi, con 91.369 persone che tra venerdì, sabato, Pasqua e Pasquetta (Lunedì dell’Angelo) hanno visitato le gallerie con le loro collezioni. La cifra record fa registrare al complesso museale il 21% in più rispetto allo stesso periodo del 2022, quando le presenze erano state 75.704, e il 28% rispetto al 2019 – prima del Covid -, quando erano state 71.393. Nel dettaglio, alla Galleria degli Uffizi ci sono stati 42.757 visitatori (+17% rispetto al 2022 e +23% rispetto al 2019), a Palazzo Pitti 12.531 (+30% rispetto al 2022, +50% rispetto al 2019), al Giardino di Boboli 36.081 (+23% rispetto al 2022, +27% rispetto al 2019).
“Degli oltre 91mila visitatori oltre 12mila hanno optato per il Passepartout 5 Giorni (che comprende Uffizi, Palazzo Pitti, Boboli, Museo dell’Opificio delle Pietre Dure e Museo Archeologico Nazionale), con una crescita del 17% della vendita di questa tipologia di biglietto rispetto allo stesso periodo dello scorso anno – spiega il direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt – E ben 6.332 hanno comprato il biglietto combinato Pitti-Boboli, istituito appena lo scorso anno: ciò conferma i nostri biglietti speciali, pensati per una fruizione più tranquilla e approfondita. Siamo felici che la crescita più robusta abbia riguardato la Reggia di Palazzo Pitti, con il 50% in più, rispetto al 2019, anno di record storico per le presenze alle Gallerie. Sicuramente le mostre su Eleonora di Toledo e Rudolf Levy hanno avuto un ruolo determinante. Questi numeri ci stanno portando verso un nuovo primato”.

News Correlate