mercoledì, 29 Maggio 2024

Uffizi, Schmidt: -2% su 2019, manca la Cina

“Negli ultimi tre mesi vediamo che a livello turistico stiamo andando meglio del 2018, quasi ai livelli del 2019, cioè numeri pre-pandemici, tuttavia ci aspettiamo come in tutti gli anni precedenti una lieve flessione nel mese di agosto. Non vediamo ancora in questi ultimi giorni, nonostante i numeri che vengono comunicati dai telegiornali, una flessione, e siamo ancora a circa il 2% in meno rispetto al 2019. Questo probabilmente significa che la gente si sente al sicuro in luoghi come i musei”. Lo ha detto il direttore delle Gallerie degli Uffizi, Eike Schmidt, parlando a margine di un evento a Firenze. Schmidt ha poi aggiunto che il turismo è cambiato. “Manca completamente la Cina, ci sono pochi turisti dal Sud-est asiatico, ci sono visitatori dal Medio Oriente, ci sono molto meno visitatori dal Sud America mentre l’Europa, l’Italia e gli Stati Uniti sono presenti anche di più del 2019. Ma quello che importa – ha concluso Schmidt – è che abbiamo più giovani, questo anche grazie a una campagna di coinvolgimento dei giovani con i social e di offerte concrete e vediamo che funzionano”.

News Correlate