venerdì, 7 Maggio 2021

Sulla spiaggia di Viareggio il primo ‘destination wedding’ con rito civile

Sabato 17 giugno è stato celebrato il primo matrimonio internazionale con rito civile allo stabilimento balneare Excelsior di Viareggio, grazie al supporto del Firenze Convention and Visitors Bureau, con la sua divisione Tuscany for Weddings.

Una novità introdotta dal Comune viareggino, che di recente ha deciso di adeguarsi alle esigenze degli operatori locali che hanno manifestato interesse a diventare casa comunale.

Questa opportunità è stata subito colta da una coppia di sposi austriaci che ha preferito la Toscana ad altre destinazioni per il loro grande giorno, scegliendo il supporto di Angela Lindner, wedding e event planner internazionale con sede a Vienna.
La wedding planner ha dichiarato che il mercato austriaco sta cambiando e le richieste degli sposi sono orientate sempre di più al rito civile in spiaggia, con servizi tailor made a prezzi competitivi. Oltre allo storico hotel viareggino, per il destination wedding sono stati coinvolti altri soci di FCVB, a partire dal fotografo Alberto Sarrantonio, fino ad arrivare alle melodie scelte per la cerimonia, che sono state suonate da un’arpista di Opera in Roma.

Una cerimonia intima con circa 20 partecipanti, che hanno apprezzato la cucina stellata del ristorante Piccolo Principe posto alla vetta del Grand Hotel Principe di Piemonte.
“Grazie alla collaborazione con FCVB e al rapido lavoro svolto dalla divisione wedding sono riuscita a soddisfare tutte le richiesta degli sposi, che hanno apprezzato soprattutto l’affidabilità e l’impegno messo in campo dagli operatori”, ha detto Angela Lindern.

A più di un anno dall’apertura di Tuscany for Weddings, progetto nato da un accordo tra Toscana Promozione Turistica e il Firenze Convention and Visitors Bureau, si continuano a vedere i risultati prodotti dall’investimento che FCVB ha fatto per ospitare il 3rd Annual Destination Wedding Planners Congress (11-13 aprile 2016).

News Correlate