venerdì, 3 Dicembre 2021

Chianti classico si candida a patrimonio Unesco

Il Chianti classico punta a candidare il proprio territorio a patrimonio Unesco. “Stiamo lavorando a questo obiettivo – ha annunciato il direttore del consorzio del Gallo nero Giuseppe Liberatore – e spero che l’Assemblea dei soci del consorzio ci dia il via libero per la candidatura al riconoscimento dell’Unesco del nostro territorio. Il cda ha già dato il via libera e questo pomeriggio l’assemblea dei soci si riunirà e dovrebbe ratificare questa richiesta”.

Per Liberatore “è un elemento importante di valorizzazione del Chianti classico, che arriverebbe nel suo trecentesimo anniversario. Per questo vorremmo ottenere l’iscrizione nella lista entro quest’anno, sarebbe una ciliegina sulla torta”.

 

News Correlate