Hotel 2019, tecnologie e futuro del turismo con lo Startup Village

La 43ᵃ edizione di Hotel, fiera specializzata per hotellerie e ristorazione in programma a Fiera Bolzano dal 14 al 17 ottobre prossimi, risponderà a tutte le domande rigurdanti il rapporto tra turismo e tecnologia attraverso lo Startup Village, un vero e proprio “villaggio dell’innovazione”.

Sono state selezionate 8 startup a livello europeo che avranno l’opportunità di esporre in un’area dedicata, presentare i loro prodotti e progetti tramite pitch appositamente organizzati e partecipare a incontri di networking con gli operatori del settore. Inoltre, potranno concorrere per aggiudicarsi l’Hotel Startup Award, premio suddiviso in due sessioni: nel primo caso sarà il pubblico a decretare il miglior pitch consegnando l’Audience Award – previsto martedì 15 ottobre -, nel secondo sarà invece una giuria composta da stakeholder e investitori a scegliere la startup più innovativa dell’intera Fiera Hotel attraverso il Jury Award, in programma giovedì 17 ottobre.

“Da anni la Fiera Hotel ospita le migliori startup del settore alberghiero e della ristorazione. Siamo orgogliosi di poter offrire ancora una volta ai nostri visitatori una panoramica completa e ancora più ampia sulla direzione che sta prendendo il mercato e i principali trend del futuro – spiega Thomas Mur, direttore di Fiera Bolzano – Vogliamo dare la possibilità ai nostri espositori e visitatori di entrare in contatto con quanto di più innovativo c’è in Europa sul tema dell’ospitalità. A Hotel 2019 prodotti e servizi innovativi saranno al centro del confronto tra domanda e offerta: in un ambiente dinamico come quello del turismo è sempre importante sapersi rinnovare attraverso le nuove tecnologie”.

Startup Village, ecco le startup selezionate: CiaoManager; Emo-Bike; Frittenlove; Got srl; Lea’s Fashion; Limendo; TactileRobots; Wikifriend.
Accanto alle startup protagoniste dello Startup Village, ci sarà anche la Future Zone, un’area dedicata alle presentazioni di altri progetti innovativi che non saranno presenti fisicamente in fiera: il robot bartender di MakrShakr, l’assistente virtuale SabaGuest, la soluzione di coworking per hotel e ostelli WeDesky, la piattaforma digitale Iqrate di supporto agli albergatori per confrontare i propri prezzi con quelli dei concorrenti, i prodotti alimentari RebelMeat, i distillati Lahhentagge e le case fatte di tronchi Woodspace. www.fierabolzano.it/hotel/

News Correlate