martedì, 27 Ottobre 2020

Formaggio protagonista in Val di Fassa con ‘Cher de Fascia’

Dal 28 agosto al 4 settembre torna ‘Alla scoperta del Cher de Fascia’, rassegna dedicata al prodotto di punta del Caseificio Sociale Val di Fassa, che ne confeziona oltre 11 mila forme all’anno, con il latte delle mucche che trascorrono tutta l’estate sui nostri pascoli. 

Ed è senz’altro quest’ultima la ragione più valida per partecipare agli appuntamenti della settimana, organizzata dalla ‘Strada dei Formaggi delle Dolomiti’ in collaborazione con l’Apt di Fassa, che propone iniziative per grandi e piccoli.
Si comincia, il 28 agosto alle 16.30 in Piaz Marconi a Canazei, proprio da bambini e famiglie con la mungitura live e il ‘Laboratorio per piccoli casari’, per imparare, in poche mosse, a fare il formaggio.

Dal 29 agosto al 4 settembre tutti i giorni la Baita Paradiso del San Pellegrino propone aperitivo a base di ‘Cher de Fascia’ e Trentodoc (fino alle 17), mentre il 30 agosto alle 9.30 si parte per il ‘Trekking del benessere’ dal Rifugio Miralago del San Pellegrino.

Tre iniziative si concentrano, poi, il 31 agosto: alle 10.30 El Mas di Moena apre le sue porte per conoscere l’allegra quotidianità dell’agritur tra cavalli, mucche, maiali e capre, alle 17.30 al Masc Aloch, tra i boschi di Pozza, si può imparare a mungere e infine, quindi alle 21 l’Enoteca Valentini di Canazei propone degustazioni di formaggi e mostarde.

Il 2 settembre si può partecipare, alle 9.30, alla visita guidata alla sede del Caseificio di Pera, che ospita anche ‘L Malghier’, sezione del Museo Ladino di Fassa, mentre alle 17 all’aperitivo (gratuito) con vini trentini e naturalmente ‘Cher de Fascia’. Il latte è poi protagonista sabato 3 settembre, all’Active Hotel Olympic di Vigo alle 15, nella wellness spa con speciali trattamenti, e alle 20 a tavola, nella cena ladina.

Il 4 settembre, è la volta dello ‘Shopping Day’ al Caseificio  Sociale Val di Fassa e all’Enoteca Valentini, infine, per tutta la settimana si possono gustare piatti dedicati al formaggio fassano a: El Mas e Malga Roncac (Moena), Baita Checco (Ciampedie), Baita Paradiso e Rifugio Miralago (S. Pellegrino) e ai ristoranti La Grotta (Vigo) e Le Giare (Pozza).

www.fassa.com 

News Correlate