lunedì, 10 Maggio 2021

In Alto Adige si va al ristorante con il green pass 

Da lunedì riapriranno i bar e ristoranti anche in Alto Adige. I clienti verranno accolti anche all’interno mostrando un attestato di immunità. Il green pass altoatesino è uno dei primi, se non il primo, a livello europeo.
L’accesso ai ristoranti sarà consentito solo su prenotazione. Il cliente dovrà essere vaccinato, guarito oppure testato. “Vogliamo riaprire, ma non per dover poi richiudere, come è avvenuto in Sardegna”, ha sottolineato il governatore Arno Kompatscher.
Il green pass altoatesino, che non sarà obbligatorio per la consumazione all’aperto e per l’asporto, sarà un’applicazione per smartphone con una spuntina verde per chi è immune oppure negativo.
Il presidente della Provincia autonoma ha ipotizzato un’estensione del passaporto Covid anche a cinema e altri raduni al chiuso. In montagna, per cause climatiche, l’accesso ai locali interni è fondamentale per la gastronomia e non solo.

News Correlate