La Provincia di Trento vuole valorizzare la Marmolada

Con la delibera firmata dall’assessore Carlo Daldoss, la Provincia autonoma di Trento ha adottato il piano preliminare per la zona della Marmolada attraverso un’azione di riordino e di rimozione di impianti e infrastrutture abbandonate, anche tenendo conto delle intese già raggiunte con la Regione Veneto, che ha chiesto al Trentino di valutare la compatibilità del territorio con l’ammodernamento delle infrastrutture funiviarie. 

L’obiettivo di queste iniziative è quello di qualificare e destagionalizzare l’offerta turistica della zona. Oltre allo sci, quindi, si darà spazio anche alla valorizzazione delle risorse geologiche, ambientali, storiche e paesaggistiche della Marmolada lungo tutto l’arco dell’anno secondo un modello di sviluppo orientato alla sostenibilità nel lungo periodo e al riconoscimento internazionale. Previsto anche un progetto  di valorizzazione della rete dei sentieri escursionistici, la riqualificazione di parcheggi e rifugi, la valorizzazione di siti e infrastrutture esistenti.

News Correlate