martedì, 22 Giugno 2021

Riparte turismo delle Dolomiti,  in funzione 118 impianti di risalita in 12 aree

Dopo un inverno in stadby a causa del Covid, sulle ulle Dolomiti prende il via ufficialmente questo fine settimana la stagione estiva. Con Dolomiti Supersummer tornano in funzione 118 impianti di risalita nelle dodici aree vacanza delle Dolomiti. I primi impianti di Dolomiti Superski hanno ripreso servizio poco prima di metà maggio, mentre i prossimi seguiranno a partire da sabato 22 maggio rimarranno fruibili fino a inizio novembre.
“È il rilancio tanto atteso, dopo una stagione invernale molto complicata. Siamo intenzionati a fare la nostra parte con convinzione e il massimo impegno anche durante la stagione estiva. I nostri impianti di risalita sono il mezzo di trasporto pulito e sostenibile e consentono a tutte le persone di accedere alla montagna nella loro vastità, maestosità e purezza”, spiega Andy Varallo, presidente di Dolomiti Superski.
Dolomiti Supersummer comprende: ‘Dolomiti hike galaxy’,offerta rivolta a chi preferisce godersi o andare alla scoperta delle Dolomiti a piedi o per raggiungere in modo sostenibile i passi dolomitici; ‘Dolomiti bike galaxy’, con oltre 400 km di percorsi per le biciclette serviti dagli impianti di risalita e testate nei giorni scorsi dai campioni di sci Kristian Ghedina e Florian Eisath con la campionessa di Enduro-Mtb Sophie Riva.
“C’è stato parecchio lavoro da svolgere per mettere a punto i tracciati dopo un inverno ricchissimo di neve. Ma come ogni primavera siamo riusciti a completare il tutto puntualmente per l’inizio della stagione estiva”, commenta Eisath. Per la sicurezza degli utenti, è possibile acquistare le tessere per gli impianti di risalita online, con  la possibilità di salire direttamente su ogni impianto mediante la visualizzazione del biglietto o abbonamento sul proprio smartphone oppure stampato.

News Correlate