mercoledì, 7 Dicembre 2022

In Valle di Sole un decalogo per i turisti per ridurre impatto sull’ambiente

Ridurre il riscaldamento quando possibile, spegnere la luce quando non serve, fare docce brevi, lavare mani e denti con l’acqua fredda, non chiedere sempre il cambio asciugamani, scegliere i prodotti a filiera corta a tavola, affidarsi sempre al treno, alla bici e alle tue gambe. Sono alcuni dei consigli che l’Apt Valle di Sole, in Trentino, ha inserito nel decalogo destinato ai turisti.
“La sinergia tra gestori e utenti è indispensabile per ridurre l’impronta ambientale del turismo – spiega Fabio Sacco, DG dell’Azienda del turismo Val di Sole – Questo decalogo è stato concepito in tempi non sospetti, prima dello scoppio del caro bollette. Ma alcune delle sue soluzioni dimostrano come, ragionando con lungimiranza, permette di affrontare anche crisi improvvise come quella energetica. La lista che abbiamo stilato, grazie al contributo di esperti in materia di sostenibilità ambientale, vuole essere un contributo che aiuti a riflettere sull’importanza di piccole scelte che spesso sottovalutiamo”, aggiunge il direttore dell’Apt.
Insomma, in una valle storicamente all’avanguardia nelle scelte ambientali i turisti non possono e non potranno essere da meno.

News Correlate