martedì, 2 Marzo 2021

Legge regionale punta a tutelare i centri storici

Non solo riqualificazione urbana ma anche rigenerazione centri storici

Silvano Rometti, assessore regionale ai centri storici, ha avviato una discussione per restituire centralità ai centri storici alla luce di una legge regionale. La Regione Umbria con la legge 12/2008 ‘'Norme per i Centri Storici’ ha cambiato rotta e, abbandonando la visione contemplativa del ‘cuore’ della città, ha dato concretezza ad uno degli assi portanti della politica regionale restituendo ai 622 centri storici della regione quella centralità, quell'interesse e quella forza attrattiva, che si fondano sulla storia e sulla identità dell'Umbria. 
“La legge regionale non prevede solo la riqualificazione urbana e edilizia, ma punta – ha concluso Rometti – ad una rigenerazione del tessuto dinamico dei centri storici anche attraverso un sistema premiante e incentivante per i privati, che intendano investire nei centri storici della regione, sia dal punto di vista strutturale, edilizio, sia da quello di coloro che vogliano rilanciarne il tessuto delle attività commerciali, artigianali, culturali e turistiche”.

News Correlate