lunedì, 21 Settembre 2020

Ferrovie, Rometti incontra l’ad di Trenitalia

Scopo dell’incontro il miglioramento dei servizi ferroviari umbri

Migliorare i servizi ferroviari in Umbria. È questo l'obiettivo di Silvano Rometti, assessore ai trasporti della Regione Umbria, che a Roma ha incontrato Vincenzo Soprano, ad di Trenitalia. Durante l'incontro sono state approfondite le diverse questioni che interessano il trasporto ferroviario umbro, alla luce del nuovo Contratto di servizio e del consistente taglio di risorse operate con la manovra finanziaria dal Governo. "Secondo le stime effettuate dai competenti uffici regionali – ha spiegato l'assessore – la manovra comporterà una riduzione delle risorse statali sul bilancio regionale. Vista l'attuale incertezza finanziaria è quindi opportuno intervenire su Rfi per lasciare aperte le assegnazioni delle tracce almeno per tutto il 2011". Rometti ha anche chiesto a Soprano di sbloccare al più presto il passaggio dell'ufficio di produzione dalle Marche all'Umbria, un passaggio che sarebbe dovuto avvenire lo scorso giugno. Secondo quanto previsto dall'accordo tra Regione Umbria e Trenitalia l'ufficio di produzione verrà trasferito a Foligno, con il compito di individuare il tipo di materiale rotabile da utilizzare per ogni tipo di treno e di gestire il personale di macchina e di bordo. Inoltre, Rometti ha  informato Soprano della costituzione dell'Azienda regionale dei trasporti per la quale è in atto la fusione tra le aziende di trasporto su gomma e la Ferrovia centrale umbra. Infine, l'assessore ha sollecitato Trenitalia a compiere "ogni possibile sforzo per individuare gli aggiustamenti necessari a corrispondere alle legittime richieste dei pendolari umbri".

News Correlate