sabato, 31 Ottobre 2020

AVMS e Aosta Valley Card promuovono attività outdoor in Cina

 

L’Associazione Valdostana Maestri Sci ha deciso promuovere la Valle d’Aosta in Cina e, insieme ad Aosta Valley Card, carta multiservizio, hanno dato il via ad una collaborazione con un’agenzia cinese che ha portato in un mese nei comprensori sciistici della Valle d’Aosta oltre 1.500 persone.
La Thuile, Pila, Monterosa Ski sono le mete scelte da questa clientela, oltre alle Terme di Pré-Saint-Didier e Champoluc e la Sky Way nel dopo sci.
Domenica scorsa a La Thuile si è svolta una piccola competizione riservata alla clientela cinese presente in Valle d’Aosta. Una giornata di sport e divertimento, che ha visto la presenza di Aurelio Marguerettaz, assessore regionale allo sport e turismo.
Nei prossimi mesi potrebbero essere organizzati dei voli da Nanchino (Cina) a Milano Malpensa, con transfer per la Valle d’Aosta.
“Rientra nei nostri compiti e questo canale può essere davvero molto importante – dice Beppe Cuc, presidente AVMS – Cerchiamo nuovi turisti interessati alla nostra regione, allo sci e ai maestri di sci. Vogliamo portare turismo in Valle d’Aosta e fare conoscere le nostre bellezze, ricordando che la Cina è enorme e di conseguenza anche il potenziale”.

News Correlate