domenica, 5 Febbraio 2023

Tranvia Cogne, ora si pensa a riconversione a uso turistico

Interrotta la la realizzazione del progetto di collegamento

Verranno convertite ad uso turistico le strutture realizzate per la tranvia Cogne-Acque fredde-Pla Praz. A renderlo noto Augusto Rollandin, presidente della Regione Valle d'Aosta, illustrando l'incarico affidato dalla Giunta per l'elaborazione delle valutazioni tecniche relative a un'ipotesi di riconversione parziale. "Dopo la decisione di interrompere la realizzazione del progetto di collegamento – ha spiegato Rollandin – stiamo valutando come utilizzare al meglio quanto realizzato". Il tratto ferroviario sul versante di Cogne, circa 3 km, sarà riutilizzato per un circuito turistico, mentre dalla parte di Pila la strada che doveva essere funzionale alla ferrovia sarà utilizzata per servire una frazione, mentre non sono state ancora fatte ipotesi sul riutilizzo dell'edificio destinato a biglietteria". Per la realizzazione del collegamento, che non è mai stato messo in esercizio, sono stati spesi negli ultimi decenni circa 30 milioni di euro e la Corte dei Conti ha aperto un'indagine per accertare eventuali responsabilità.

News Correlate