giovedì, 22 Ottobre 2020

In montagna percorsi attrezzati per persone con handicap

Attivi a Valgrisenche e a Morgex in ambito progetto transfrontaliero

A Valgrisenche e Morgex saranno allestiti 2 percorsi turistici per persone con handicap lungo gli antichi ruscelli e i canali. È quanto prevede il progetto transfrontaliero Francia-Italia 'Integration et bien-etre dans les Alpes'. 
“Il progetto rappresenta un passo avanti verso l'integrazione delle persone con handicap, permettendo loro di fruire del territorio di montagna”, ha sottolineato Giuseppe Isabellon, assessore regionale all'Agricoltura.
La cooperazione tra la Valle d'Aosta e l'Alta Savoia punta all'istituzione di un catasto dei sentieri, alla creazione di una rete transfrontaliere di esperti, alla condivisione delle esperienze, alla realizzazione di iniziative per persone con handicap. Il progetto, avviato nel mese di gennaio scorso, si concluderà nel gennaio del 2015. Il costo è stimato in poco più di 1 milione di euro: alla Valle d'Aosta sono stati assegnati fondi per 588 mila euro, al Consiglio dell'Alta Savoia 307.250 euro e alla Ferme de Chosal, struttura di sostegno all'inserimento nel mondo del lavoro, 119.500 euro. 

News Correlate