giovedì, 29 Ottobre 2020

Crollano i passeggeri negli aeroporti del Nordest

Anche gli aeroporti di Venezia, Treviso e Verona subiscono gli effetti del crollo del turismo e della crisi legata al coronavirus, con percentuali in forte riduzione rispetto agli stessi giorni di febbraio dell’anno precedente. Nelle giornate di lunedì 24 e martedì 25 febbraio, al Marco Polo di Venezia il numero di passeggeri è diminuito rispettivamente del 18,7% e del 24%, il numero di voli ha avuto in entrambi i giorni una contrazione del 7%. L’aeroporto Canova di Treviso ha registrato una flessione dei passeggeri di oltre il 30%, mentre al Catullo di Verona i passeggeri sono scesi del 14% lunedì e del 36% martedì.

News Correlate