venerdì, 25 Settembre 2020

Save, Comune Venezia vende propria quota

Vendita con asta pubblica con prezzo minimo fissato a 6,38 euro

Il Comune di Venezia ha dato il via libera alla vendita delle sue quote della società aeroportuale Save. La delibera prevede la cessione dell'intera partecipazione, pari a 7.802.062 azioni che rappresentano il 14,098% del capitale sociale di Save. La procedura di vendita si svolgerà con asta pubblica, con prezzo minimo fissato a 6,38 euro, con il metodo delle offerte segrete in aumento rispetto al prezzo minimo. Se l'asta dovesse andare deserta, il consiglio ha autorizzato la cessione a trattativa privata del pacchetto posto in vendita, a condizioni di prezzo non inferiori a quelle previste a base d'asta, e purché sia garantito l’incasso del prezzo entro il 31 dicembre.   
La vendita delle quote Save detenute dal Comune è stata definita dal sindaco Giorgio Orsoni come “un atto di responsabilità", nel contesto di una complessa operazione che l'amministrazione sta affrontando per evitare lo sforamento dei vincoli imposti dal Patto di stabilità”.

 

News Correlate