martedì, 22 Settembre 2020

Ermitage Bel Air Medical Hotel premaito con il ‘Village for All Awards’

L’Ermitage Bel Air Medical Hotel è la migliore struttura alberghiera italiana nell’accoglienza degli ospiti con deficit o disabilità motorie. La struttura, infatti, si è vista attribuire il primo premio nella sezione ‘Mobility’ del ‘Village for All Awards’, nel corso dell’Hospitality Day svoltosi al TTG.

Il riconoscimento, che premia anni di impegno appassionato e professionale in questo settore particolare, è stato consegnato al proprietario dell’Ermitage Marco Maggia e al Capo Ricevimento dell’hotel Michela Selmin.
I ‘Village for All Awards’ hanno premiato le strutture del club di prodotto Village for All che più si sono impegnate nel miglioramento strutturale dell’albergo, nella formazione di dipendenti e collaboratori, nel potenziamento dei servizi e degli strumenti di comunicazione orientati al mercato dell’accessibilità. I premi sono suddivisi in macro-categorie e riguardano hotel, villaggi e campeggi, oltre a strutture del comparto extra-ricettivo.
La scelta dei vincitori è stata meritocratica e basata su un complesso sistema di valutazione del punteggio, derivato direttamente dal software brevettato che viene utilizzato per la rilevazione delle strutture aderenti al circuito e che consente a Village for All di mantenere la leadership assoluta in questo segmento.
“Questo award – commenta Marco Maggia – è una graditissima sorpresa per noi. Un riconoscimento importante, che premia il grande lavoro fatto in questi ultimi anni per rendere l’Ermitage Bel Air Medical Hotel una struttura completamente accessibile a tutti. L’essere stati ritenuti un’eccellenza italiana in questo settore di significativa rilevanza sociale ci onora e ci sprona a migliorare ancora di più la qualità della nostra proposta nei confronti delle persone con deficit o disabilità motorie e di continuare a garantire un’accoglienza degna di questo premio a tutti i nostri ospiti”. www.ermitageterme.it

News Correlate