martedì, 27 Luglio 2021

Riaprono tutti gli AO Hostels e mettono in palio un premio speciale

AO Hostels torna a pieno regime e riapre le porte di tutti i suoi ostelli. Anche a Mestre ha riaperto la seconda struttura, chiusa da marzo, offrendo un totale di circa 340 camere e 900 posti letto.
“Nelle ultime settimane stiamo vedendo un significativo aumento delle prenotazioni, il che ci rende molto felici e positivi – ha detto Annalia Bassi, Sales Manager per l’Italia di AO Hostels – Poter aprire anche il secondo ostello è un fortissimo segnale che l’industria è nuovamente in movimento, e noi siamo pronti a cavalcare l’onda”.
Dopo la crescita dei pernottamenti registrata a maggio (+57% rispetto a maggio 2020) a livello globale, la catena è molto ottimista per i prossimi mesi, considerando che i soggiorni a giugno sono in costante aumento. Anche nella sede italiana di AO Hostels i numeri sono notevolmente in salita, con un +284% di pernottamenti a maggio (rispetto a maggio 2020), e un +70% solo nella prima metà di giugno. Negli ultimi due fine settimana l’occupazione media a Mestre è stata del 40%, con prevalenza di ospiti nazionali, seguiti da tedeschi, olandesi e austriaci. Dai dati sulle prenotazioni per i prossimi mesi, emerge che questa sarà la ‘classifica’ delle provenienze per tutta l’estate.
AO Hostels Venezia Mestre e AO Hostels Venezia Mestre 2 sono, al momento, le uniche 2 strutture italiane della catena tedesca, in attesa dell’apertura del nuovo AO Hostels Firenze nel 2022. Gli ostelli di Mestre hanno una disponibilità totale di circa 1.600 posti letto distribuiti su 570 camere divise tra doppie, family e camerate, quest’ultime con capienza dimezzata durante la pandemia di Covid-19.
Per ringraziare i propri ospiti, AO Hostels ha pensato a un regalo molto particolare. In ciascuno dei 40 ostelli della catena, verrà nascosto uno speciale biglietto dorato che darà la possibilità di prenotare gratuitamente una camera in qualsiasi ostello AO Hostel, in qualsiasi momento, fino alla fine dell’anno.
“Abbiamo aspettato a lungo per poter riaprire nuovamente tutti i nostri ostelli – commenta Phillip Winter, direttore Marketing di AO Hostels – Con l’iniziativa del biglietto dorato vogliamo ringraziare tutti i nostri ospiti, che sono rimasti fedeli a noi in questi mesi e ci hanno motivato ad andare avanti nonostante le difficoltà”.
Come funziona: a metà giugno un biglietto dorato verrà nascosto sotto il materasso in una sola camera di ciascun ostello, quindi ci saranno 40 biglietti dorati sparsi in 24 città e 9 paesi. La persona che lo trova, avrà diritto a prenotare gratuitamente una camera in qualsiasi struttura AO Hostels per tutto il 2021. Non solo, potrà scegliere qualsiasi tipo di camera, quante volte vuole, in qualsiasi momento dell’anno senza restrizioni a weekend o giorni infrasettimanali, e portare gratis con sé le persone che vuole in base alla tipologia di stanza.

News Correlate