giovedì, 19 Maggio 2022

Thermae Abano Montegrotto, successo alle fiere di Londra, Gramado e Parigi

Soddisfazione da parte del Consorzio Terme Euganee per la partecipazione al Wtm di Londra. Le Terme Euganee hanno fatto parte dello stand dell’Enit con la presenza di  Angela Stoppato, presidente del Consorzio. Nell’agenda delle Thermae Abano Montegrotto è stato poi il turno del 25° Festival del Turismo di Gramado (7-10 novembre), fiera dedicata al turismo nel sud del Brasile dove la Regione in collaborazione con Veneto Promozione. Visto il successo riportato in occasione del WtmM di San Paolo, si è replicata la formula di proporre i consorzi secondo i tematismi del ‘pacchetto Veneto’, organizzando un'agenda di incontri per gli operatori veneti con i maggiori TO brasiliani presenti alla manifestazione. Presente il consigliere delegato Mauro Voltolina, protagonista del seminario di confronto tra l’offerta veneta ed il mercato carioca a fianco di Marino Finozzi, assessore al Turismo del Veneto.
“È risultato sicuramente importante presentarci ad un turista nuovo, di un paese fortemente in via di sviluppo che cresce del 20% all’anno nelle sue presenze in Veneto e che, nel caso del Sud, appartiene a cittadine chic quali Gramado o Porto Alegre – ha sottolineato Voltolina – Ma ancor più abbiamo visto un  interesse nel prenderci come punto di riferimento e come massima espressione turistica, anche grazie all’alto tasso di riconoscibilità che abbiamo per questi veneti di 3^ e 4^ generazione. L’imprenditoria turistica locale ci vede nella duplice ottica di destinazione e di case history di successo dalla quale attingere buone prassi e formazione turistica e termale, aspetto che avevamo già compreso nel workshop che lo scorso giugno ha portato alle Terme Euganee 40 operatori brasiliani. Il progetto triennale della Regione si concretizzerà con successivi workshop, ma è già rilevante che le Thermae Abano Montegrotto siano in prima linea in una dimensione internazionale sempre più ampia, su due dei mercati più dinamici ed intraprendenti, quali la Russia ed il Brasile”.
Infine, dal 13 al 15 novembre, tappa in Francia con un workshop organizzato dal Consorzio PadovaViaggi dell’Ascom di Padova in collaborazione con Promex e i Consorzio di Promozione di Padova e delle Terme Euganee.. “Un mercato da 90.000 presenze annue tra Abano e Montegrotto, in costante crescita, posizionato come nostro 4° paese ospite, merita tutte le nostre attenzioni – afferma la Stoppato. – Ed il Consorzio deve sapere coniugare il consolidamento dei mercati esteri tradizionali, con l’entusiasmo nell’accogliere il giovane fruitore proveniente dai BRIC. D’altronde, la sintesi tra tradizione ed innovazione è da sempre la filosofia principe delle Thermae Abano Montegrotto”.

News Correlate