venerdì, 14 Maggio 2021

Carnevale Venezia, quest’anno tra cibo ed eventi notturni all’Arsenale

Quest’anno il Carnevale di Venezia si ispira al al cibo e ai piaceri della tavola, in omaggio al tema dell’Expo di Milano. Golosità e tradizioni, storie e rituali culinari saranno il filo conduttore voluto da Davide Rampello per la ‘Festa più golosa del mondo’, in programma in laguna dal 31 gennaio al 17 febbraio.   

Il cartellone degli eventi si aprirà con la ‘Festa Veneziana’, tradizionale prologo del Carnevale scandito da 2 cortei acquei, il secondo dei quali sarà accompagnato, in Punta della Dogana, dalle note del ‘pianista fuoriposto’, Paolo Zanella.

Il ‘Gran Teatro di Piazza San Marco’, arricchito da trionfi di cibo e ghirlande di vegetali e con le scenografie a cura del Teatro la Fenice, dal 7 al 17 febbraio sarà il cuore pulsante della festa, dando spazio a 3 degli eventi più attesi: la Festa delle Marie del 7 febbraio, il Volo dell’Angelo del giorno successivo e il Volo dell’Aquila dal Campanile di San Marco del 15 febbraio.   

Ma in questa edizione sarà l’Arsenale il fulcro degli eventi serali, si trasformerà in un contenitore di spettacoli a fior d’acqua tra magia, teatro, musica ed effetti pirotecnici per alleggerire il peso dei turisti che grava regolarmente su Piazza San Marco.

A dare corpo agli aspetti più goderecci della festa ci penserà la ‘Festa Querinissima’ che porterà sotto gli antichi archi della pescheria di Rialto la tradizione culinaria del baccalà nelle sue variazioni alla vicentina e mantecato.

Non mancherà neppure la rievocazione della consegna da parte di Pietro Querini al doge Foscari dei primi stoccafissi delle isole Lofoten, in programma domenica 8 febbraio. A dare un tocco trasgressivo all’evento ci penserà ‘Tentazioni’, l’unica cena-spettacolo del programma ufficiale del Carnevale, nella Torre di Porta Nuova all’Arsenale, con performance di danze e acrobazie tra i tavoli. Sempre alle sollecitazioni del palato si ispirerà ‘Il magico banchetto – Una favola del cibo a Venezia’ che il 31 gennaio aprirà la festa dal Rio di Cannaregio con 4 mongolfiere di 6 m di diametro sospese nel cielo e altrettante strutture galleggianti.

News Correlate