TESTMSL

A Venezia entrano in azione i 22 steward per rispetto città

Hanno preso a Venezia i 22 nuovi steward voluti dall’Amministrazione comunale per informare e indirizzare i turisti che visitano in il centro storico lagunare. Fino al 31 dicembre i guardians effettueranno 7.644 ore di servizio nelle aree nevralgiche della città: Piazza San Marco, Piazzale Roma, la stazione ferroviaria di Santa Lucia e l’area di Rialto.

Ad augurare buon lavoro ai nuovi steward, che già indossavano la pettorina di riconoscimento con il logo del Comune di Venezia, di Venezia Unica e il claim #EnjoyRespectVenezia, è stata l’assessore al turismo Paola Mar. “Con il supporto di questi collaboratori multilingue – ha spiegato Mar – riusciremo a orientare i turisti principalmente sulle buone pratiche e i comportamenti non consentiti, i luoghi di interesse, le aree di sosta, i bagni pubblici, le fermate del trasporto pubblico, gli uffici di Informazione e Accoglienza dei Turisti, i numeri utili”.
L’obiettivo, ha aggiunto, è assicurare una migliore gestione dei flussi turistici “mediante il supporto ai visitatori, anche in collaborazione con gli agenti della Polizia Locale, in punti strategici e sensibili della città e divulgare le buone pratiche del visitatore”.

News Correlate